Posted By admin
RC Auto: qualche consiglio per pagare di meno

Assicurazione RCA, responsabilità Civile Automobilistica, è una responsabilità che giuridicamente viene consacrata dall’articolo 2.043 del Codice civile. Oggi un neopatentato o comunque chi per la prima volta stipula per la prima volta un contratto assicurativo per la propria auto, parte dalla diciottesima classe. Se decide di fare un’assicurazione online, andrà a spendere di norma sui 1.800€ all’anno, solo per l’RCA, senza altre opzioni. La dove ci si rivolge invece alle sedi fisiche si può scendere fino a 1.200€ all’anno, riferendosi sempre al neopatentato che parte dalla diciottesima classe.  

Prime assicurazioni: come scalare la classe di merito

Per aiutare, chi per la prima volta deve assicurare il proprio veicolo, a pagare di meno e ad ottenere delle assicurazioni auto economiche, da tempo ormai, è stata introdotta la legge Bersani. Tra i vari meccanismi che propone questa legge Bersani, c’è quello di poter ottenere la classe di merito di un’altra persona inserita nello stesso stato di famiglia.

Cosa si intende con Stato di Famiglia? Vuol dire che le due persone di riferimento devono essere conviventi, residenti presso lo stesso indirizzo ed essere inserite nello stesso nucleo familiare. La legge, però, non prevede che le persone che appartengono allo stesso stato di famiglia, abbiano obbligatoriamente un legame familiare. La legge prevede, infatti, che hai fini dell’iscrizione anagrafica nello stesso stato di famiglia, per famiglia s’intende un insieme di persone legate da vincoli di: matrimonio, parentela, affinità, adozione o vincolo affettivo. In questi casi anche un amico può entrare a far parte dello stato di famiglia. Anche se una persona esce dallo stato di famiglia dopo aver stipulato l’RCA usufruendo della legge Bersani, comunque continuerà a poterla fruirne.

Decreto-legge Bersani

Il Decreto Bersani è un decreto-legge proposto, dall’ex ministro dello sviluppo economico, Pier Luigi Bersani, entrato in vigore il 3 Aprile 2007. Questo Decreto ha introdotto importanti modifiche nelle norme relative alla polizza Rc Auto:

  • Risarcimento Diretto: Permette di essere risarciti direttamente dalla propria compagnia assicurativa;

  • Polizza Annuale: È obbligatorio per le varie compagnie assicurative inviare una comunicazione entro 30 giorni dalla scadenza della polizza annuale;

  • Copertura danni per i trasportati. In caso di danno ai passeggeri, paga comunque l’assicurazione del conducente;

  • Classi di Merito: La classe di merito varia solo se si è responsabili principali del sinistro;

  • Polizza Sospesa. In caso di polizza sospesa o non rinnovata, la classe di merito maturata rimane valida per 5 anni;

  • Nuova Auto: in caso di acquisto di una nuova auto, la compagnia assicurativa non può assegnare una classe di merito più bassa, rispetto a quella maturata con il primo veicolo già assicurato.

  • Nuovi Assicurati. Chi si assicura per la prima volta, può acquisire la classe di merito di un familiare convivente o, comunque, di un qualsiasi componente che faccia parte dello stesso nucleo familiare.